ABOUT

Odio parlare di me. Sono la classica timida. Mi piace ascoltare ma poi, quando mi si chiede di me, mi sembra di non avere mai nulla di veramente interessante da dire. Come se gli altri avessero sempre quel qualcosa in più che invece a me sembra mancare!

E allora mi chiudo a riccio!

Qualcuno però mi ha esplicitamente fatto notare che forse, chi legge o leggerà questo blog, magari vorrebbe sapere chi c’è dietro.

Con quel “qualcuno” intendo le mie amiche.

Sono esattamente le stesse che un giorno mi hanno detto:”Perché non apri un blog?”

“Un blog”? Io?”

Come può aprire un blog una che ha un’idiosincrasia colossale nei confronti di qualsiasi forma di tecnologia o nuovo tipo di comunicazione multimediale?

Una che è convinta che Biancaneve si sia avvelenata perché la mela era quella della Apple datale dalla strega cattiva-Steve Jobs, non può mica mettersi a smanettare con la tecnologia.

E invece eccomi qui. Le ho ascoltate e non me ne pento. È esattamente per questo che forse devo ascoltarle di nuovo e fare questa benedetta presentazione.

Ma che dico?

cenerentola-bar-single

Ci ho pensato oggi mentre ero in macchina. Guardando fuori dal finestrino è molto facile avere un’ispirazione poetica. La mia è stata talmente poetica che ho deciso di mettermi a scrivere proprio appena tornata. E ho deciso che non dirò assolutamente NULLA.

E non perché i silenzi siano la più alta forma di poesia, ma semplicemente perché voi mi conoscete già.

Sono una single poco convinta, una ragazza giovane che si è appena laureata ma non trova lavoro. Una di quelle che si guarda allo specchio e si piace a giorni alterni. Una che guarda il cellulare aspettando che lui le scriva ma non lo fa, che litiga con i suoi e dopo cinque minuti fa pace, che si mette a dieta e poi si strafoga di schifezze con conseguenti atroci sensi di colpa; una che è disillusa dal mondo ma che si innamora del sorriso di un bambino almeno 10 volte al giorno.

Sono un prototipo comune, banale oserei dire. E nello stesso tempo unico.

Ho sogni, illusioni, aspettative che forse non realizzerò mai. Eppure alcune volte mi sembrano così possibili e reali che divento estremamente felice senza motivo. E sorrido!

Ho i capelli lunghi (quasi) come Rapunzel.

Canto di continuo come Cenerentola.

Adoro la danza orientale e nell’armadio ho dei vestiti che potrebbero essere di Jasmine. Se non fossero 4 taglie più grandi 😀

Con lo specchio ho lo stesso rapporto che aveva Grimilde in Biancaneve.

Sogni di cambiare le persone come ha fatto Bella con la Bestia. E a volte parlo anche con gli oggetti 😉

Ecco, sono come voi.

È per questo che non serve aggiungere altro. Se mi guardo allo specchio sono sicura che una parte di me è esattamente anche in tutte voi che leggete o leggerete.

Questo blog è una fiaba atipica, perché è la nostra fiaba. Non ci sono principi che arrivano a salvarci, perché i veri principi prima di arrivare da noi cadono da cavallo almeno una decina di volte, e noi, pazientemente, dobbiamo aiutarli a rialzarsi, se vogliamo l’happy-ending.

Poi, quando arrivano, dobbiamo abbeverare loro, il cavallo e fargli mettere la testa a posto, perché anche i principi…non sono più quelli di una volta!

PRINCIPI BURLONI-single-cenerentola-uomini

Non c’è nessun paese delle meraviglie perché il paese è il nostro e non è perfetto, e se mangiamo la mela avvelenata nessuno ci darà un’altra possibilità, tanto meno Steve Jobs.

biancaneve apple-cenerentola-steve-jobs

Cenerentola è tornata single sono io. E siete voi. Solo che per raggiungere il lieto fine serviranno molto di più di un’ora e mezza di cartone, e molto più di una fata turchina che forse dovrebbe mettersi a dieta.

Però, siccome questa è una fiaba rovesciata, ed è la mia fiaba, voglio che il mio happy-ending cominci adesso, con questo blog, facendo ciò che più mi piace fare: scrivere.

25 pensieri su “ABOUT

  1. Tu sei fantasticaaaaaaa!!!!!!!
    Stavo male dalle risate…brava brava bravaaaaaaaaaaa piccola-mitica Cenerentola!!
    Dany princess 😉

  2. Benvenuta nel club delle Sorellastre, allora! sarai anche ”banale” come dici tu, che poi nessuno è banale davvero, ma la tua banalità ti porta a scrivere bellissime cose… =)

    • “Che poi nessuno è davvero banale”. Hai ragione. Devo tenermelo a mente e ricordarmelo più spesso 🙂
      Grazie mille per il complimento. Si scrive per se stessi, ma il fatto che agli altri piaccia quello che si scrive è la cosa più bella e gratificante 😀

  3. ..”Disillusa dal mondo, ma ke si riinnamora ogni giorno”…si sembro io!!!:-)..quindi è vero…questo blog rispecchia un pò tutte noi..sognatrici, amanti del bello…ma catapultate in una realtà ke non sempre si rivela come la vorremmo!..allora capita di soffrire..le batoste arrivano..ma poi ogni giorno succede qualcosa ke ci aiuta a rialzarci, e ci riinnamoriamo di quel mondo che sembrava averci girato le spalle..e si ricomincia da capo!!…
    Ho adorato questo passaggio..si era notato??!!:-P…Sono stra contenta di questo blog, e sono sicura che il tuo nome un giorno sarà conosciuto xkè hai veramente molto talento!..continua così Cenerentola..aspetto il tuo prossimo racconto:-)))

  4. O mio dio, sei semplicemente fantastica! Vedo come scrivi, il modo in cui esprimi quello che pensi e dico “WOW”.. penso che qualunque di noi riesca a immedesimarsi in quello che scrivi ed io sono la prima!! 🙂 davvero complimenti!! 🙂

  5. Complimenti…bellissimo blog, mi sto divertendo un mondo e vedo tanto di me in te (e viceversa!) =)

    Continua così, è una fortuna che esistano persone come te! ^^

  6. You actually constructed several good items in ur posting, “Cenerentola sono io Cenerentola é tornata single”.
    I may remain heading back to your blog soon enough. Many thanks -Nolan

  7. Non c’è nulla di più vero: in ognuna di noi vive una piccola Cenerentola un po’ sfigata e completamente disillusa ma, ancora più importante, indipendente. E’ proprio questo che ci da la possibilità di non aspettare la penna magica di qualche disegnatore Walt Disney, ma di crearci da sole il nostro lieto fine!
    Piacere di averti trovata sorella Cenerella!
    Se ti va passa nel mio regno, un the molto regale ed un gelato ciccia e brufoli non ce lo può negare nessuno!
    A presto
    Eva

  8. Oh ma che bella questa fiaba!! mi garba!!
    ed effettivamente..un po’ mi sento sfigata come una delle due sorellastre..Che infatti diciamocelo..Cenerentola era un po’ una figa di legno!!
    😉

  9. Fantastico il tuo blog, ti tampiniamo anche noi e se vorrai, potrai leggere questo ns post:”Favola del XXI secolo” che parla delle principesse come noi. Principesse di tutto il mondo unitevi! Un abbraccione da: anarchicolfanonima.blogspot.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...