Scene di ordinaria amministrazione in casa Lively-Reynolds

Qualche giorno fa, facendo zapping molesto in tv, sono capitata sulla pubblicità dello schiarente l’Oreal.

Sia chiaro. Vado pazza per Blake Lively. Andavo pazza per Gossip Girl e ancora più pazza per Serena Van Der Woodsen, nome interminabile che per quanto riguarda il “Come diavolo si scrive” è secondo solo a Rose Dewinbuccche???? ( Era Dewitt Bukater, l’ho googlato) 😉

Fatto sta che, una volta passata sulla mia mente la frase “Quanto vorrei avere anche solo un decimo della sua figaggine” a m0′ di titolo di coda di un film, subito dopo mi viene, acidamente, da pensare:

Blake Lively

“Ma sì, certo, sicuramente  Blake sta lì ad “impiastricciarsi” i capelli con i prodotti l’Oreal, sicuramente il suo biondo effetto “Sono-Nata-Così-Non-è-Tinta-Lo-Giuro-Su-Dan-Humphrey” è frutto dell’effetto colpi di sole Preference e di quell’aggeggio infernale che vedete sopra a destra e che a me, sinceramente, sembra di avere già visto da qualche parte. Ma dove?

Mmmm…fatemici pensare!

Ah sì, che sbadata, ecco dove l’ho già visto:

Re TritoneEddai, su, è uguale! L’aggeggio infernale l’Oreal è praticamente identico al tridente di Re tritone, lo spauracchio dei 7 mari. E non mi stupirei se quel capello bianco tutto uniforme fosse un effetto dello schiarente l’Oreal.

In tal caso avremmo la certezza che il trattamento è waterproof 😉

Tritone, Sirenetta

Tornando alla nostra testimonial, io do praticamente per certo che Blake se ne stia in bagno nella sua villona a leggere le istruzioni su come dosare le quantità del tubetto. E magari, non capendo bene come fare, chiama Ryan Reynolds per farsi leggere le istruzioni e farsi dire come funzioni il tridente.

E lui, ovviamente, non è in giro per la promozione di un film, incravattato dalla testa ai piedi, ma se ne sta spaparanzato in divano in canotta a costine e boxer perché è la serata “birra e rutto libero”.

Ma certo, io me la immagino: “Aò amò…dimmi come funziona sto nuovo prodotto, quello che me fanno fà la pubblicità”.

Scene di ordinaria amministrazione in casa (o meglio: villa) Lively-Reynolds 😉

Sì, sì. Il suo biondo perfetto è sicuramente frutto di una serata passata in cesso a spatrocciare col marito. E NON è il risultato di un parrucchiere personale di Hollywood che ogni settimana va a casa sua, e alla quale ormai anche le sue doppie punte danno del tu!

Mi pare più che sensato che la Rapunzel dell’Upper East Side abbia mandato in pensione il suo parrucchiere per darsi al fai-da-te. Le doppie punte sono ancora talmente provate che uno psicologo ha diagnosticato loro un serio problema di doppia personalità! 😀

 

 

Per la stessa oscura e misteriosa ragione è ovvio che l’anno scorso, pure Bianca-simpatiaportamivia-Balti si schiarisse i capelli con il prodotto novità dello scorso anno, che ti permetteva di farti lo shatush direttamente dal bagno di casa tua!

Non è che forse, prima, la bella Biancaneve Balti è andata a farselo dal parrucchiere che acconcia lei e Gisele Bundchen nel dietro le quinte delle sfilate.

No, no. Lei se l’è fatto a casa sua, misurando, accuratamente, il punto esatto da dove partire per iniziare la schiaritura!

Infatti, se notate bene, quando veniva paparazzata l’anno scorso a Portofino, dalla Louis Vuitton si intravedeva benissimo spuntare fuori il metro da sarta. Quello giallo. Presente? 😉

E il suo manager, ovviamente, glielo lasciava fare, incurante che l’incantevole Bianca potesse diventare Crudelia de Mon, rovinandosi i capelli e perdendo milioni in contratti pubblicitari. Sì, sì. Mi pare ovvio!

 

Adatto a tutte. Sì, come no! 😦

Qui sono sfumati sogni di gloria, più che ciocche di capelli!

Un’altra testimonial che mi è saltata all’occhio recentemente è Jessica Alba. Sfogliando una rivista ho visto il suo viso incantevole accostato ad un aggeggio infernale: il silk epil. Dopo il diavolo e l’acqua santa penso che questo sia uno degli accostamenti peggiori mai visti 😉

Com’è bella. Com’è raggiante mentre esce da quella sottospecie di scorza di uovo liscia come il culetto di un poppante!

Perché sicuramente Jessica Alba non ha un’estetista che la segue anche quando porta il cane a fare pipì. Non ha tolto qualsiasi pelo con qualche metodo di depilazione definitiva miracoloso che hanno scoperto a Hollywood e che ci tengono segreto come l’area 51. No, no. Lei usa il Silk Epil. E pazienza se poi le si incarniscono i peli. Pazienza se i peli sottopelle le diventeranno robusti come le radici di un baobab e creeranno un’associazione a delinquere!

Ma ora che ci penso, lei è la donna invisibile dei fantastici 4. E se non si vede lei, non si vedono neanche i peli. Che problema c’è?

Un altro accostamento catastrofico, almeno per la mia intelligenza fu, un po’ di anni fa, Rihanna con la Nivea.

Trovo assolutamente realistico il fatto che Rihanna, star dello showbitz viziatissima e fissatissima con il look,  la forma fisica e la bellezza, usi la Nivea.

Perché lei sicuramente non tenterà di prevenire le rughe con impacchi di creme ed oli costosi quanto un appartamento in piazza Navona. Non idraterà la sua pelle con sedute particolari e all’avanguardia da un’estetista che avrà la depandance nella sua villa e che le porterà cappuccino e bava di lumaca per colazione. No, no. Lei usa la Nivea.

Rihanna

E chi se ne frega se il suo manager le consiglia il veleno di vipera per prevenire le rughe e pioveranno critiche per le prime borse sotto agli occhi e la disidratazione: lei vive sotto la sua umbrella!

Credo che l’unico che possa aver usato la Nivea sia uno dei suoi tanti boys che, una mattina, in preda ad un attacco di sonnambulismo, deve averla scambiata per schiuma da barba!

Non so voi, ma a me, il fatto che codeste testimonial usino codesti prodotti, mi sa di veritiero quanto la modella di turno che dice: “Ah ma io non faccio nulla per mantenere la linea , sono così di costituzione”.

Ah bella, di costituzione io ne conosco una sola: quella italiana. Tutto il resto è dieta! 😀

 

Annunci

2 pensieri su “Scene di ordinaria amministrazione in casa Lively-Reynolds

  1. Tipica risposta alla domanda “ma come fai a mantenerti così bella?”
    “Oh bevo taaaaanta acqua”, (passeranno metà della loro vita in bagno queste) leggi come: vado dal chirurgo 1 volta ogni due mesi.
    “Vado in palestra 3 volte a settimana” leggi come: convivo col mio personal trainer e se non mi trovi con lui, sono dall’estetista.
    “Mangio tanta frutta e verdura” leggi come: mangiare? Dico scherzi? Ho dimenticato come si mastica!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...