Volare nel cielo Blu-fiaba

 I colori di moda vanno e vengono, si sa, ma quest’anno, più che mai, sembrano arrivare dal cielo. Sobrio ed elegante, accattivante al punto giusto e moderatamente di spicco, il blu sembra diventato indispensabile.

Io, lo ammetto, l’ho rivalutato solo in quest’ultimo periodo. Prima, e ora lo dico con un po’ di imbarazzo, lo consideravo scialbo. Insomma non era il nero, quello che va sempre bene e che ti fa sembrare sempre perfetta, ma non era nemmeno un colore vivace con cui farti notare. Per me era assolutamente insipido. Finchè un giorno dello scorso febbraio tutto è cambiato. In un negozio mi sono follemente innamorata di un modello di gonna a vita alta firmato Elisabetta Franchi, con un fiocco enorme che partiva da sopra e si apriva come un sipario fino a sfiorire a man mano che la gonna si allungava. Colpo di fulmine. Come tutti gli amori però, all’inizio non è mai facile e c’è sempre qualche problema. Il mio problema era il colore: blu.

“Mi scusi”- urlai contro la commessa con tono quasi schifato – “Questo modello è disponibile solo in blu?”

“No no”- mi rispose lei pacatamente”.

Nemmeno il tempo di pensare: “Grazie a Dio”, che la biondina stava già continuando la frase: “ Ce l’ho anche in bianco”.

“O mio Dio”- pensai a voce alta. Ok tutto, ma prendermi una gonna bianca equivale a vedere il mio corpo mutarsi in un pandoro nel momento in cui, dopo il pranzo di Natale, lo shakeri dentro il sacchetto per cospargerlo uniformemente di zucchero a velo.

Per evitare quindi che la ciocca della gonna appoggiata sulla mia pancetta sembrasse quella del lieto evento ho sussurrato un insicuro: “Bè, la provo blu allora, giusto così, per vedere come mi sta”.

E stava un incanto. Ho iniziato un processo psicologico davanti allo specchio dicendomi: “Be, forse blu non è poi così male”, ma lo dicevo solo perché non volevo rinunciare alla mia gonna (sì ormai la sentivo già mia). Pian piano però mi sono autoconvinta del tutto, e ci ho abbinato una camicia bianca con: coprispalla, scarpe tacco 12, collana e orecchini, il tutto rigorosamente blu.

E da quel giorno tra me e quel colore “scialbo” l’amore è stato in discesa. Anzi, in salita. Una salita vertiginosa verso il cielo, un cielo sempre più blu.

Perché adesso mi piace così tanto? Perché in fondo il blu è il colore della notte, del mistero, del fascino, della favola, del giorno che cala il sipario sulla notte. È il vedo/non vedo per eccellenza, quel mix di nuances che abbiamo sopra la testa continuamente in ogni sua sfumatura, dall’alba al tramonto.

Quindi gente, uscite e mimetizzatevi col cielo: blu notte se sta per calare la sera, blu marino se piove, azzurro se il cielo è limpido e un abbinabilissimo cobalto per non sbagliare mai (perché anche le previsioni, a volte, fanno cilecca).

Da ora è permesso a tutti di volare in alto, vi sarà permesso di toccare il cielo con un dito o di starci tre metri sopra. Lasciate che gonne e vestiti vi facciano fluttuare in alto e prendano le movenze dei vostri sogni perché il blu- fiaba è di moda.

Ora, a vedere i grandi stilisti che propongono abbinamenti-favola, da quello sobri di Yves Saint Laurent a quelli sgargiante della collezione Costume National, mi sento veramente fiera di questo amore, e di quella scelta azzardata di febbraio (che poi tanto azzardata non era).

Quindi, signori e signore, comprate blu ma ricordate anche di  riutilizzarlo. Ce l’avrete qualcosa di questo colore nell’armadio no? Magari in quello della nonna! Puntate sul vintage e rimettete ciò che pensavate non avreste più messo, i soldi non vi cadranno certo dal cielo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...